Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Giacche e gilet The North Face

(97 Articoli)

  Colori

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:
CLASSIFICARE
Pagina 1di
2
 
CLASSIFICARE
Pagina 1di
2

I vari tipi di giacche The Northface

Giacca The Northface

La The Northface deve la sua fama alla grande qualità dell’abbigliamento prodotto dall’azienda, in particolare per gli amanti degli sport invernali come l’alpinismo, lo sci e il trekking. Tra i capi di abbigliamento più apprezzati dagli appassionati delle attività sportive da svolgere al freddo ci sono sicuramente le giacche The Northface, amate per l’alta capacità isolante, lo stile moderno ed essenziale e la qualità dei materiali di costruzione. In realtà le giacche The Northface non sono pensate solo per chi va in montagna perché il marchio propone modelli adatti anche per altri sport, per la città e per l’uso durante il tempo libero. Quindi chiunque voglia avere a disposizione una giacca calda per l’inverno può dare un’occhiata alle varie proposte offerte dalla The Northface. Tra le linee di giacche Northface più famosi possiamo trovare:

  • giacche The Northface in softshell: queste giacche prendono il nome dal tessuto con cui sono realizzate. Il softshell è un materiale di nuova generazione formato da tre diverse membrane che ne garantiscono la resistenza all’acqua senza compromettere la traspirabilità del tessuto. La membrana esterna è in poliestere, tessuto sintetico adatto per i capi invernali perché ripara dal vento e assicura la giusta protezione dalle infiltrazioni di acqua. La membrana interna è in micro felpa polar, ovvero un tessuto sintetico morbido e anti irritazioni che serve per rendere le giacche calde e comode. Tra queste due membrane se ne trova una terza realizzata con tessuto a microfori che servono per la traspirazione, facendo uscire le particelle di sudore senza però far entrare l’acqua. Grazie a questa tecnologia a tre membrane chi indossa una giacca in softshell può mantenersi caldo e asciutto anche durante l’attività fisica. La ghiacce Northface in sofshell sono adatte per l’uso quotidiano o per la città ma non a temperature troppo basse perché non hanno un’imbottitura adeguata per proteggere al meglio dal freddo intenso.
  • giacche The Northface in pile: il pile è un tessuto sintetico morbido e caldo realizzato con il poliestere. Nelle giacche in pile, oltre al poliestere, possono essere aggiunte varie percentuali di materiali naturali come la lana o sintetici come la poliamide, l’acrilico e l’elastane. Il pile garantisce un ottimo isolamento termico e rispetto alla lana è meno costoso e più facile da lavare e mantenere, infatti si può lavare senza problemi in lavatrice, non si restringe e non si sgualcisce. Le giacche in pile possono essere indossate quando fuori fa molto freddo ma non sono adatte quando piove o nevica poiché il pile non è impermeabile.
  • giacche The Northface antipioggia: quando piove è meglio indossare una giacca realizzata con tessuti che resistono bene all’acqua. Tra le proposte della The Northface possiamo trovare i classici impermeabili sottili e ripiegabili per le emergenze oppure giacche più strutturate e imbottite da indossare tutti i giorni. L’impermeabilità delle giacche è garantita dal rivestimento in poliuretano testato in laboratorio.
  • giacche The Northface imbottite: questi modelli sono adatti per il freddo più intenso, sia in città che in montagna. L’imbottitura può essere naturale o sintetica. L’imbottitura naturale viene realizzata con le piume d’oca ed è particolarmente calda e facilmente comprimibile se si vuole riporre la giacca. È il materiale ideale per il freddo intenso ma non andrebbe usato in condizioni umide, se piove o se si viene a contatto con la neve perché la piuma una volta bagnata perde le proprie capacità isolanti e tarda molto tempo ad asciugarsi. Per il freddo umido o in caso di precipitazioni è quindi meglio optare per un’imbottitura sintetica, che può essere in fibre di poliestere o nylon. Le imbottiture sintetiche resistono meglio alle infiltrazioni di acqua e inoltre sono meno costose della piuma.
  • giacche The North Face multistrato: sono formate da una parte interna in materiale caldo e morbido come il pile e da uno strato esterno impermeabile in tessuto sintetico. Proteggono dalla pioggia e dal freddo non troppo intenso e per questo sono ideali per l’autunno o per la primavera.
  • giacche The Northface da corsa: si tratta di modelli realizzati in materiali tecnici sportivi che garantiscono la giusta protezione dal freddo e dall’acqua senza rinunciare alla vestibilità e alla massima mobilità delle braccia. Non sono imbottite perché l’imbottitura potrebbe diminuirne la traspirabilità, caratteristica fondamentale per una giacca da usare quando si corre. Sono perfette per essere indossate se non si vuole rinunciare a praticare il running all’aria aperta neanche quando si abbassano le temperature.
  • giacche The Northface invernali: sono tutti i modelli della marca pensati per resistere al grande freddo dell’inverno. Possono essere a piumino o a parka e il materiale dell’imbottitura può essere naturale o sintetico. I piumini possono essere indossati in città o per fare sport mentre i parka hanno un taglio più adatto per un uso quotidiano ma non per le attività sportive. I modelli per climi più freddi sono dotati di colletto protettivo con cerniera, cappuccio o dettagli in pelliccia.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -18
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione