Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Costumi nuoto

162 Articoli
Sesso
  • 577
  • 162
  • 153
Marchio
  • 0
  • 46
  • 8
  • 0
  • 19
  • 8
  • 1
  • 10
  • 0
  • 2
  • 2
  • 0
  • 36
  • 8
  • 22
  • 0
Serie
  • 0
Taglia bambini
  • 2
  • 5
  • 3
  • 8
  • 4
  • 18
  • 17
  • 15
  • 12
  • 42
  • 4
  • 63
  • 4
  • 82
  • 78
  • 83
  • 1
  • 28
  • 1
Colori
  • 44
  • 0
  • 0
  • 1
  • 1
  • 57
  • 1
  • 4
  • 2
  • 0
  • 4
  • 3
  • 10
  • 35
  • 4
  • 0
  • 0
  • 47
  • 0
Prezzo in €
Recensioni clienti
Classificare
 
Pagina 1 di
3

Costumi nuoto

Costumi nuoto

Guida alla scelta dei costumi per il nuoto

Il nuoto è uno sport molto democratico perché non necessita di attrezzature particolari o costose; tutto quello di cui si ha bisogno è un costume da bagno e una cuffia per proteggere i capelli.

Nel caso degli sportivi che partecipano a gare o praticano lo sport a livello agonistico la scelta dell’attrezzatura è molto significativa perché può andare a inficiare sulla performance. Le aziende specializzate ogni anno producono costumi per il nuoto sempre più efficienti e tecnologici per i nuotatori ad alti livelli, per i quali anche un decimo di secondo può fare la differenza.

Per chi nuota per passione, divertimento o per fare semplicemente un po’ di moto la scelta dei costumi da bagno non è così difficile ma è comunque importante scegliere quello più adatto alle singole esigenze, sia per questioni di comodità ma anche per evitare problemi di movimento mentre si è in acqua. Oltre alla praticità è bene pensare anche al fatto che il costume da bagno ideale deve farci sempre sentire a nostro agio e non causare imbarazzo. Quindi prima di procedere all’acquisto di un nuovo costume è bene pensare alle seguenti caratteristiche:

  • modello: la forma è l’aspetto principale da considerare per scegliere il costume da nuoto perfetto. Naturalmente questa varia in base al sesso e possiamo trovare costumi da bagno a slip, a boxer o interi per gli uomini mentre per le donne costumi da bagno a due pezzi o interi. Una categoria a parte usata da entrambi i sessi è quella delle mute, indossate quando si necessita coprire tutto il corpo e soprattutto quando si nuota in acque aperte fredde. Per quanto riguarda i costumi da nuoto classici da uomo, lo slip viene preferito da chi vuole avere la massima libertà di movimento delle gambe senza nessun impedimento mentre il boxer è perfetto per chi vuole nuotare comodamente ma desidera anche coprire leggermente di più il corpo. Per le donne la scelta più comune per chi vuole praticare il nuoto con costanza è quella del costume intero, perché riesce a garantire un buon livello di supporto per il seno e tende a non spostarsi durante il movimento. Per chi invece non vuole rinunciare al due pezzi, ci sono modelli sportivi pensati per l’attività sportiva che coprono e supportano il seno molto di più rispetto ai classici modelli di bikini da spiaggia. Sia i costumi da bagno interi che quelli a due pezzi possono variare nella forma delle bretelle nella parte posteriore, per adattarsi allo stile di nuoto praticato: per esempio per il dorso sono consigliate bretelle più strette e posizionate al centro della schiena. Lo spessore delle bretelle varia anche in base alla grandezza del seno poiché, come nel caso dei reggiseni, chi ha un seno più grande dovrà avere maggior supporto e quindi indossare modelli con le bretelle più larghe.
  • vestibilità: oltre alla forma è importante pensare alla vestibilità del costume. Scegliere la taglia giusta è fondamentale sia per questioni di confort ma anche di sicurezza. Un costume troppo largo potrebbe spostarsi e ostacolare il movimento mentre un costume troppo aderente potrebbe bloccare la circolazione e causare disagi quando ci si muove sia in acqua che fuori.
  • tessuto: quasi tutti i costumi da bagno vengono realizzati in tessuti sintetici perché, rispetto ai tessuti naturali, sono più resistenti, elastici e non vengono danneggiati facilmente dalla salsedine marina o dal cloro della piscina. In etichetta si possono controllare le percentuali di materiali sintetici usati per realizzare il costume e in genere le aziende optano per il nylon, l’elastan e il poliestere perché si tratta di tessuti non troppo cari e robusti. Per chi ama nuotare all’aria aperta esistono anche degli speciali costumi da nuoto protettivi, i cui tessuti subiscono un trattamento in grado di schermare in maniera ancora più efficace i raggi ultravioletti e quindi proteggere la pelle dai danni del sole. La scelta del tessuto influisce anche sulla durata dei costumi da bagno: i modelli realizzati con materiali di qualità e di marca conosciute dureranno nel tempo, non si allargheranno e non si scoloriranno dopo pochi usi.
  • costo: nel caso dei costumi da bagno è importante non rinunciare alla qualità, soprattutto per quelli da usare in piscina, visto che il cloro rovina molto facilmente gli indumenti. Inoltre, avere l’attrezzatura in buone condizioni è importante per evitare imprevisti quando ci si muove in acqua. Il costo dei costumi da nuoto può variare dai 20 euro per modelli base per principianti fino ad arrivare alle centinaia di euro per i professionisti. La scelta va fatta in base alle possibilità economica, sempre sapendo che se ci si affida a una marca conosciuta si potrà avere un costume che non delude le aspettative.

Tra le marche che propongo costumi per il nuoto sia per principianti che per professionisti troviamo la Arena e la Speedo. Per un pubblico più generalista è consigliabile dare un’occhiata anche ai modelli proposti dalla Funkita, la TYR o la Adidas



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?