Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Marchio

Selezionato:

Prezzo (€)

  • -
    Accetta

Recensioni clienti

Selezionato:
Classificare
Pagina 1 di
3
 
Classificare
Pagina 1 di
3

Cuscini da Viaggio

Cuscini da viaggio

Negli ultimi decenni il numero di viaggiatori è aumentato esponenzialmente e la tecnologia si è evoluta rendendo gli spostamenti più veloci, sicuri ed economici. Che si tratti di aereo, treno, autobus, nave o automobile, purtroppo esiste ancora il problema di come far passare le ore velocemente quando si è costretti a stare seduti in un mezzo di trasporto per molto tempo. Ovviamente la soluzione più immediata e facile è quella di farsi una dormita e sperare che il tempo voli prima dell’arrivo alla meta. Tutti sappiamo però quanto è difficile trovare la giusta posizione per stare comodi e poter riposare in pace, rumori permettendo. Quando si dorme da seduti, infatti, la testa ciondola da un lato all’altro, il collo si indolenzisce, il poggiatesta del sedile risulta troppo duro ecc. Per ovviare a questi problemi esiste una soluzione pratica che molto spesso viene trascurata: portare con sé un cuscino comodo che si adatti alle nostre esigenze e che sia pulito. I cuscini da viaggio possono fare veramente la differenza quando si tratta di passare molte ore seduti, in posizioni scomode o se si va in campeggio, in tenda o si dorme all’aria aperta. Una posizione sbagliata o scomoda della testa, infatti, pregiudica completamente il riposo e potrebbe essere anche dannosa per chi soffre di problemi alla cervicale.

Cuscini da viaggio per tutte le esigenze

Sul mercato esistono cuscini da viaggio di varie forme, materiali e consistenze per soddisfare le diverse esigenze dei viaggiatori. Tra i modelli più conosciuti troviamo:

  • cuscino cervicale da viaggio: si tratta di un cuscino da indossare sul collo a forma di U o a mezzaluna. Serve per sostenere la testa quando si vuole riposare o dormire in posizioni non sdraiate e per questo capita spesso di vedere molte persone indossare questo cuscino sull’aereo o sul treno. Tra i materiali di imbottitura più usati troviamo il poliuretano, la fibra sintetica e le fibre con sistema memory foam. Molti modelli sono dotati di fodera rimovibile e lavabile e questa opzione è particolarmente consigliata a chi soffre di allergia da acari. Tra le marche che propongono vari tipi di cuscino cervicale da viaggio con imbottitura in tessuto troviamo la Therm-A-Rest. Per chi vuole ridurre l’ingombro al minimo o non ha spazio in valigia esiste anche la possibilità di acquistare un cuscino gonfiabile da viaggio con la stessa forma a U ma realizzato in materiale plastico gonfiabile ad aria. Questi modelli sono dotati di tappo isolante e custodia per proteggerli dai graffi. Una delle marche che offre varie opzioni di cuscino da viaggio gonfiabile è la Cocoon. Nella scelta di questi tipi di cuscini da viaggio è importante prestare attenzione alle caratteristiche della propria corporatura e alle misure dell’accessorio, per poter supportare in modo adeguato la cervicale. Un cuscino troppo morbido o piccolo, per esempio, potrebbe portare a irrigidimenti e tensioni nei muscoli del collo mentre uno troppo gonfio potrebbe essere scomodo e non garantire un buon riposo. Per chi ha la pelle sensibile o suda molto, è necessario fare attenzione anche al rivestimento del cuscino cervicale da viaggio, preferendo materiali morbidi in stoffa o in spugna. L’uso di questo tipo di cuscino non è limitato solo all’aereo e molte persone amano indossarlo anche per schiacciare un pisolino sul divano e non avere dolori alla cervicale.
  • cuscino da viaggio rettangolare: questo tipo di cuscino può essere usato in aereo o in treno ma anche per dormire in campeggio, in tenda o in qualsiasi situazione si necessiti un appoggio per la testa. Può essere rettangolare o quadrato, come i classici cuscini da letto, ma a differenza di quest’ultimi il materiale delle federe tende ad essere più resistente e robusto per poter appoggiarlo su superfici diverse senza romperlo. Esistono modelli con imbottitura in tessuto naturale o sintetico e modelli gonfiabili, perfetti per chi fa un viaggio on the road o per chi non vuole sovraccaricare il bagaglio. Tra le marche specializzate ci sono la Outwell e la Sea to Summit. Anche per questi cuscini è importante scegliere con cura il materiale di rivestimento: il cotone e i materiali naturali sono più traspiranti ma anche meno resistenti e più difficili da smacchiare mentre i materiali sintetici sono facili da pulire, duraturi e anti strappo.
  • cuscini da seduta da viaggio: in molti casi, come per esempio se si fa un picnic nella natura o se ci si ritrova davanti al falò durante un’escursione, stare seduti per terra per molto tempo può risultare particolarmente scomodo. Per ovviare a questo problema esistono degli appositi cuscini da viaggio da appoggiare al suolo e su cui ci si può sedere comodi. Rispetto agli altri cuscini da viaggio sono più grandi, sottili e resistenti e sono realizzati tutti in materiali plastici anti-graffio. La marca Vaude offre cuscini in plastica sottile mentre la marca Robens propone un modello gonfiabile.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?