Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.


Tende parasole

(112 Articoli)

  Marchio

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Colori

Selezionato:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

  Prezzo (€)

  • -
    Accetta

  Recensioni clienti

Selezionato:
CLASSIFICARE
Pagina 1di
2
 
CLASSIFICARE
Pagina 1di
2

Le tende parasole

Tenda parasole

Chi frequenta la spiaggia libera o i campeggi durante le vacanze avrà avuto modo di notare che negli ultimi anni gli ombrelloni per la protezione dal sole sono stati poco a poco soppiantati dall’uso di tende parasole, soprattutto per le famiglie con bambini piccoli. Le abitudini dei vacanzieri stanno cambiando anche se la necessità è sempre la stessa: ripararsi dai raggi del sole nelle ore più calde ed evitare di scottarsi. Sicuramente gli ombrelloni offrono una buona protezione, ma le tende parasole si stanno diffondendo sempre di più a causa di diversi vantaggi: in primo luogo sono più facili da montare, senza dover scavare buche o dotarsi di pesanti supporti per l’asta dell’ombrellone; offrono una superficie d’ombra maggiore e proteggono dai raggi che entrano lateralmente. Inoltre possono essere adattate secondo le varie esigenze di chi le usa: si possono aggiungere zanzariere, scegliere materiali con protezione dai raggi UV, creare degli spazi interni privati ecc.

Tra le marche di tende parasole per la spiaggia e il campeggio più conosciute troviamo la Outwell, la Nordisk e la Tatonka.

I vari modelli di tende parasole

Sul mercato esistono vari modelli di tende parasole adatte per un uso casalingo o da usare in luoghi pubblici. I modelli di tende parasole variano infatti in base alla struttura che le sostiene e al tipo di apertura-chiusura:

  • tende parasole a bracci: questo tipo di tende si adatta ai balconi perché è costituito da due bracci estensibili, fissabili al muro oppure al soffitto, con una sbarra su cui si arrotola la tenda.
  • tende parasole a caduta: si tratta di un modello che scende in verticale rispetto a una parete e può essere usato sui balconi ma anche su strutture non fisse, come per esempio in aggiunta a una tenda da campeggio.
  • tende parasole a cappottino: è la classica tenda con forma ad arco usata nelle vetrate o all’entrata dei negozi.
  • tende parasole ad attico: offrono una schermatura superiore e frontale e prevedono l’uso di guide laterali e di una struttura di aggancio ad un’altra parete, che può essere quella di un edificio o di un’altra tenda.
  • tende parasole a pergolato: si usano per spazi più ampi, come terrazze, giardini e parchi. Nel caso di strutture fisse, è realizzata in materiali come il legno o il metallo mentre per modelli di parasole mobili si usano tubi in metallo e una copertura in tessuto.
  • tende parasole canadesi: riprendono la forma a triangolo delle classiche tende da campeggio ma rispetto a queste sono più leggere, hanno un telo più sottile e spesso non hanno pareti laterali. Sono facili da montare e da spostare.

Come scegliere le tende parasole

Dopo aver valutato che modello di tende parasole preferire in base alle nostre esigenze è importante pensare anche ad altri fattori di scelta importanti:

  • grandezza: nel caso di strutture parasole da usare sul balcone o in giardino è importante prendere le misure dello spazio disponibile e regolarsi di conseguenza, mentre se si ha bisogno di una copertura da usare in campeggio è meglio optare per misure ridotte standard, come ad esempio 3x3 m. Inoltre, se si vuole usare un modello da attaccare alla tenda da campeggio, è necessario controllare che sia compatibile con quest’ultima.
  • tipo di tessuto: i parasole possono essere realizzati in tessuti naturali o sintetici. Tra i tessuti naturali troviamo il cotone ma questo materiale ormai non è più molto usato perché tende a scolorirsi al sole, a far passare l’acqua e a strapparsi più facilmente. Per questo, la maggior parte dei modelli di tende parasole è realizzato in acrilico o in pvc, tessuti più resistenti e anti-strappo.
  • resistenza all’acqua: anche se lo scopo primario del parasole è quello di proteggere dai raggi solari, spesso si possono verificare piogge o grandinate improvvise anche in estate. Per questo molte tende vengono rivestite con resina e teflon per aumentarne le proprietà idrorepellenti.
  • resistenza agli strappi: quando si monta o si sposta la struttura, o anche in caso di forte vento, il telo della tenda potrebbe strapparsi e quindi è importante valutare la qualità dei materiali di costruzione e la loro capacità di resistenza alle sollecitazioni meccaniche.
  • facilità di montaggio: i modelli di tende parasole più semplici da montare, come quelli canadesi o ad attico, sono adatti per chi vuole una soluzione pratica e veloce da usare in campeggio o in spiaggia.
  • protezione dai raggi UV: questo aspetto è particolarmente importante per chi ha bambini piccoli o la pelle molto chiara. I tessuti classici riescono a schermare bene i raggi ultravioletti ma una piccola parte riesce comunque a entrare nelle fibre. Per ovviare a questo problema esistono delle tende che garantiscono una maggiore protezione. Sono realizzate in materiale sintetico di colore scuro e dalla trama dei fili molto fitta. Di contro, questi tessuti più scuri attirano il calore, quindi è consigliabile non chiudere completamente la tenda.
  • design: questa caratteristica è molto importante per le tende da giardini e terrazzi, che dovranno abbinarsi alla facciata esterna della casa e alle decorazioni del luogo in cui si installano. Per le tende parasole da campeggio è meglio optare per modelli leggeri e facili da montare e infine pensare all’estetica.


Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -18
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?
Scrivi recensione