Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Stand Up Paddle (SUP) 43 Articoli

Sesso
  • 43
  • 40
  • 11
Marchio
  • 1
  • 1
  • 4
  • 1
  • 2
  • 4
  • 6
  • 4
  • 14
  • 3
  • 3
Taglia guanti 178
  • 4
  • 4
  • 4
  • 3
Colori
  • 12
  • 0
  • 0
  • 7
  • 9
  • 13
  • 0
  • 2
  • 9
  • 0
  • 3
  • 5
  • 3
  • 0
  • 0
  • 0
  • 2
  • 0
  • 1
Prezzo
Recensioni clienti

Stand Up Paddle

Questa disciplina, comunemente conosciuta con l'acronimo di SUP, è uno sport acquatico di scivolamento su tavola. Una versione del surf in cui si sta in piedi su di una tavola lunga (longboard), aiutandosi nell'avanzamento da una pagaia. Può essere praticato su ogni tipo di specchio d'acqua ed è adatto ad ogni età e corporatura. In questa categoria troverete un vasto assortimento di tavole di diverse colorazioni e grandezze.

Classificare
 
Pagina 1 di
1

Che cos'è lo Stand up paddle (SUP)

Stand Up Paddle

L’acronimo SUP sta ad indicare lo stand up paddle, uno sport che sta guadagnando sempre più popolarità nei nostri mari e laghi. Questa attività è molto simile al surf ma a differenza di questo si deve rimanere in piedi quasi completamente eretti su una tavola e aiutarsi nella propulsione con una pagaia.

Il SUP ha un’origine antica perché si ritiene che già nel 1700 l’esploratore inglese James Cook avesse intravisto dei nativi hawaiani solcare le onde su una tavola e con l’aiuto di una pagaia. L’origine moderna del SUP risale agli anni ’50 sempre nelle Hawaii come variante del surf ma a quell’epoca veniva chiamato Beachboy Surfing e non veniva considerato ancora uno sport vero e proprio. Fu solo grazie al surfista di Big Waves Laird Hamilton che lo stand up paddle iniziò a diffondersi nelle coste degli Stati Uniti e ad avere un primo riconoscimento a livello nazionale. A partire dalla fine degli anni ’90 e con l’inizio del nuovo secolo il SUP cominciò ad essere conosciuto anche al di fuori degli Stati Uniti fino ad arrivare in Europa.

In Italia, poiché si tratta di uno sport molto nuovo, non esiste ancora una federazione e non vi sono regole specifiche. Per praticarlo è necessario solo dotarsi di una tavola della giusta lunghezza, di una pagaia specifica e mettersi in acqua, rispettando sempre e comunque le leggi e le regola di navigazione della Capitaneria di Porto per i natanti a remi. Chi vuole avvicinarsi a questo sport dovrebbe sapere che si tratta di una disciplina che richiede una buona forma fisica ma non è molto difficile da imparare, soprattutto se si ha già esperienza con il surf o il windsurf.

Come scegliere la tavola da SUP

Come già accennato l’accessorio fondamentale per lo stand up paddle è la tavola, ma non tutti i modelli di tavole sono uguali. Se quindi ci si vuole avvicinare a questo sport e iniziare a praticarlo con costanza è importante scegliere la tavola da SUP più adatta. Per capire come selezionare il modello migliore è utile controllare le seguenti caratteristiche:

  • dimensioni: poiché questo sport è nato negli Stati Uniti e non è ancora così diffuso negli altri Paesi, la maggior parte dei produttori realizza tavole pensate per il mercato americano e quindi con le dimensioni espresse con le unità di misura anglosassoni. Quindi per la lunghezza abbiamo piedi e pollici mentre per la larghezza e lo spessore si usano i pollici. Per i principianti è consigliabile optare per una tavola da SUP più lunga e larga perché sarà più stabile e permetterà di mantenersi in equilibrio al meglio mentre gli esperti della disciplina possono optare per tavole più corte, meno stabili ma sicuramente più agili.
  • volume: il volume incide in maniera significativa sulla galleggiabilità in acqua di una tavola da SUP. Naturalmente più questa sarà voluminosa e migliori saranno le prestazioni di galleggiamento. È importante non confondere la capacità di galleggiamento con la stabilità dell’accessorio perché questa dipende di più dalla forma, dalla larghezza e dalla distribuzione del peso della tavola.
  • materiali: esistono due tipologie di tavola da SUP, gonfiabile e in materiali duri. Le tavole gonfiabili sono adatte per chi non pratica questo sport a livello professionale e vuole una tavola solo per fare delle escursioni in mare mentre in modelli sportivi, realizzati in resine epossidiche dette epoxy, sono più solidi e scivolano meglio sull’acqua e sono quindi sono ideali per gli appassionati della disciplina.
  • ingombro: la tavola da SUP è un accessorio ingombrante e difficile da trasportare quindi se si sceglie una tavola rigida è consigliabile montare un portapacchi sull’auto. I modelli gonfiabili presentano minori problemi di trasporto perché quando non sono in uso possono essere sgonfiati e trasportati in un comodo zainetto.

Per dare un’occhiata a vari modelli di tavole da SUP si può controllare l’offerta di alcune marche specifiche come l’Indiana SUP, la Fanatic o la Starboard.

L’altro accessorio fondamentale per il SUP è la pagaia che va scelta in base all’altezza di chi pratica lo sport. Per prendere le misure è necessario mettersi in piedi con un braccio teso verso l’alto; la pagaia va appoggiata a terra e l’impugnatura della pagaia, detta anche oliva, deve arrivare fino a sotto al polso.

Dopo aver scelto la tavola da SUP e la pagaia più adatta si dovrebbe pensare anche agli altri accessori che rendono questo nuovo sport più piacevole e sicuro. Per quanto riguarda l’abbigliamento, come per il surf, è sempre consigliabile indossare una muta, soprattutto se si pratica lo stand up paddle in acque fredde. Se si decide di uscire in inverno o a latitudini molto elevate potrebbe essere necessario integrare la muta con un cappuccio, delle calzature apposite e dei guanti in neoprene. In estate sarebbe meglio indossare una muta leggera rispetto al costume ma se non si ha a disposizione la muta una maglietta in lycra con le maniche lunghe è in grado di proteggerci in maniera adeguata. Infine, per garantire la massima sicurezza, sarebbe ideale indossare anche un giubbotto salvagente, specialmente per i principianti, anche se non è un obbligo di legge.



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti! Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?