Non riesci a visualizzare la finestra di sicurezza del browser di Paypal?

Clicca qui
per riaprire la finestra e concludere il tuo acquisto.

Ancora un po' di pazienza. Il tuo ordine è quasi concluso.

Guanti sci

98 Articoli
Sesso
  • 60
  • 52
  • 30
Marchio
  • 1
  • 7
  • 4
  • 1
  • 6
  • 8
  • 1
  • 6
  • 1
  • 4
  • 4
  • 1
  • 3
  • 27
  • 20
  • 2
  • 2
Serie
  • 2
Taglia guanti in cm
  • 7
  • 22
  • 21
  • 20
  • 41
  • 73
  • 54
  • 44
  • 43
  • 31
Colori
  • 70
  • 1
  • 0
  • 10
  • 9
  • 16
  • 0
  • 0
  • 2
  • 0
  • 2
  • 0
  • 4
  • 6
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
  • 0
Prezzo in €
Recensioni clienti
Classificare
 
Pagina 1 di
2

I guanti da sci

Guanti da sci - EKSA

Quando si va sulla neve uno degli accessori più importanti per la protezione dal freddo è sicuramente un bel paio di guanti da sci. Le mani, infatti, possono raffreddarsi molto velocemente e il freddo può causare anche dolorose sensazioni di formicolio, piaghe o geloni. Per proteggere le estremità degli arti superiori quando si scia o si pratica snowboard è consigliabile preferire guanti appositamente pensati per la neve piuttosto che optare per guanti classici troppo sottili. I guanti da sci, infatti, sono realizzati in materiali più resistenti e spessi e permettono di stare all’aria aperta per tutto il giorno senza avere problemi alle mani, anche in condizioni climatiche estreme. Sul mercato esistono moltissime tipologie di guanti da neve e spesso la scelta non è così facile. Per scegliere il paio più adatto potete continuare a leggere questa guida.

Guida alla scelta dei guanti da sci

Per scegliere i guanti da sci più adatti per sopportare il freddo e per proteggere al meglio le nostre mani è necessario prestare attenzione ai seguenti fattori:

  • tipologia: per proteggere le mani si possono usare i classici guanti a cinque dita separate oppure le muffole, guanti speciali con forma a sacco per quattro dita e con separazione solo del pollice. A parità di materiali e di qualità di costruzione le muffole risultano più calde perché le quattro dita della mano opposte al pollice possono rimanere vicine e condividere il calore del corpo. L’unico inconveniente di questa forma di guanti da neve è la ridotta mobilità e libertà di movimento, per questo le muffole sono consigliate a chi è molto freddoloso ma non ha bisogno di dover usare spesso le mani o di afferrare oggetti, come per esempio chi si rilassa a bordo pista o fa un’escursione sulla neve su un percorso facile. Per chi invece pratica lo sci o per chi non vuole togliersi i guanti ogni volta che deve afferrare un oggetto, come le chiavi, gli occhiali, il cellulare o le chiusure degli scarponi, è meglio optare per dei guanti classici, più comodi e pratici.
  • imbottitura: il materiale che meglio isola e protegge le mani dal freddo dell’aria e della neve è quello compreso tra la parte esterna e la parte interna dei guanti da sci, ovvero l’imbottitura, che deve poter garantire un buon grado di isolamento termico senza far sudare troppo la pelle. È importante notare che un’imbottitura più spessa non equivale sempre a un migliore isolamento termico perché ormai esistono materiali tecnici sottili e traspiranti che riescono a mantenere la giusta temperatura corporea. Tra i materiali più usati per l’imbottitura dei guanti da sci troviamo sicuramente la piuma, formata da una mescola di piumette e duvet. La piuma ha una qualità isolante molto elevata ed è adatta per quando la mobilità dello sciatore è moderata, perché in caso di attività molto intense potrebbe bagnarsi di sudore. La piuma, infatti, se bagnata, impiega molto tempo ad asciugarsi e per questo è da evitare anche in condizioni di freddo umido. Inoltre si tratta di un materiale abbastanza costoso che può incidere di molto sul prezzo dei guanti. Per avere ottimi livelli di protezione anche in condizioni di bagnato è meglio optare per il Primaloft, un materiale sintetico brevettato leggero, traspirante e resistente. È morbido quasi quanto la piuma ma a differenza di questa è maggiormente comprimibile e protegge dall’umidità e dall’acqua. Un altro materiale sintetico brevettato molto usato per l’imbottitura dei guanti da neve è il Thinsulate, composto da microfibre resistenti al freddo e all’acqua. Queste microfibre sono molto fine e per questo sono ideali per la produzione di guanti da sci sottili ma protettivi che garantiscono un’ottima vestibilità e mobilità. Oltre a questi tessuti brevettati sul mercato si possono trovare guanti o muffole imbottiti con altri materiali sintetici che non garantiscono il massimo isolamento ma che comunque sono sufficienti per proteggere le mani in condizioni non troppo estreme. Questi materiali sintetici non brevettati tendono ad avere un prezzo inferiore rispetto ai materiali più tecnici.
  • materiale esterno: per proteggere le mani e l’imbottitura dei guanti la parte esterna del guanto deve essere realizzata in materiale robusto ma non troppo rigido. Nella maggior parte dei guanti da neve il tessuto esterno è di tipo sintetico, molto spesso il nylon. I modelli più tecnici hanno anche dei rinforzi per le zone che si usurano facilmente, come le nocche delle dita e il palmo delle mani. Un altro materiale sintetico usato per la parte esterna dei guanti da sci è il sofshell, costituito da tre strati che lo rendono antivento e antiacqua senza dover rinunciare alla traspirabilità. Chi invece preferisce i tessuti naturali, può optare per la pelle di mucca o capra, resistente ma molto morbida al tatto. Se opportunamente trattata la pelle può diventare impermeabile e quindi garantire gli stessi standard di protezione dei tessuti sintetici.

Dopo aver pensata a che forma e che materiali scegliere per i guanti da sci è importante affidarsi a marche di qualità che offrono modelli moderni, pratici e durevoli. Tra le case produttrici più conosciute ci sono la Reusch, la Eska e la Leki.



Hai bisogno di aiuto?
Contatta i nostri esperti Lun-Ven: 10 -17
02 6006 3056
Newsletter
Registrati ora e riceverai un buono sconto di 10 €.
Offerte esclusive e fantastici buoni sconto ti aspettano.4

INFORMATIVA SULLA PRIVACY
Clienti soddisfatti
Sei soddisfatto del servizio?